19enne investito ed ucciso da un treno in corsa. Indaga la Polizia

La polizia ferroviaria ha avviato le indagini per cercare di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti

BELLIZZI / BATTIPAGLIA – Tragedia nella mattinata di Pasqua quando il 19enne Giovanni Toriello, investito da un treno.

Dalle prime informazioni il giovane era stato travolto domenica alle 18.30 tra le stazioni di Battipaglia e Pontecagnano Faiano da un treno partito da Reggio Calabria e diretto a Roma.

Ma è morto nell’ospedale di Salerno a causa della gravità delle ferite riportate. La notizia è stata pubblicata su Facebook da Mimmo Volpe, sindaco di Bellizzi, il paese dove abitava il giovane, Giovanni Toriello.

Stamattina la città si era svegliata con un filo di speranza ma quel filo si è spezzato. Ora tanto dolore e rabbia. Nulla può riempire il dolore di un padre e una madre, di una famiglia intera, distrutti per una casualità del destino. Perdere il proprio figlio a 19 anni. Non ci sono parole. Un forte abbraccio alla famiglia Toriello. La Comunità si stringe tutta intorno a voi. Ciao Giovannino.

In corso di accertamento la dinamica dei fatti.