Muore folgorato a 25 anni. 1 condanna e 3 assoluzioni

Il tribunale ha riconosciuto una provvisionale di 50mila euro per la compagna e di 20mila per il padre del ragazzo

Santa Maria Capua Vetere – Giungono le sentenze nel processo per la morte di Giovanni Cepparulo, il ragazzo di Santa Maria Capua Vetere morto folgorato a 25 anni.

Il giovane venne raggiunto da una forte scarica elettrica mentre stava scavalcando il cancello di un condominio di via Della Valle, il 6 agosto 2018.

Il gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Orazio Rossi, ha condannato a un anno e 4 mesi per omicidio colposo P.D.M., titolare della ditta, mentre ha assolto i tre operai.

Il tribunale ha riconosciuto una provvisionale di 50mila euro per la compagna e di 20mila per il padre del ragazzo.