Giacomo si toglie la vita con un colpo di pistola. Indagano i carabinieri

MARIGLIANO – Tragedia nella giornata di martedì di pomeriggio nella frazione di Lausomini in Campania, nel comune di Marigliano, dove un 30enne si è tolto la vita con un colpo di pistola alla testa.

Si tratta di Giacomo Porciello, trovato dai familiari privo di vita all’interno dell’appartamento.

Dalle prime informazioni il giovane ha deciso di compiere questo estremo gesto, ma restano oscure le motivazioni che lo hanno spinto a tanto.

La notizia ha fatto rapidamente il giro del paese, lasciando sconvolta tutta la comunità di Marigliano. Il 30enne era molto conosciuto e ricordato da tutti come un ragazzo educato e sempre disponibile, grande amante della pesca.

Sulla vicenda indagano gli uomini dell’arma dei carabinieri.