PIEDIMONTE MATESE – Avrebbe pagato un gelato con una banconota da 50 euro falsi, con questa accusa è stata denunciata una ragazza di 21 anni.

Il fatto è accaduto nella mattinata di oggi presso un noto bar della città di Piedimonte Matese, dove il commerciante, una volta accortosi della banconota falsa, ha chiamato i carabinieri.

La ragazza è stata raggiunta e fermata dai militari, i quali hanno chiesto spiegazioni in merito ai soldi falsi in possesso.

La giovane si sarebbe giustificata affermando di avere avuto la banconota come “resto” da un altro commerciante. Intanto è scattata la denuncia a piede libero, mentre i militari stanno cercando di approfondire la vicenda.