Va in coma dopo una caduta dalla bici. Muore dopo 2 giorni. Tragedia nell’Agro Aversano

AGGIORNAMENTO – La procura di Napoli Nord ha disposto l’autopsia sul corpo, in quanto sarebbe spuntato un testimone secondo il quale, il 71enne, potrebbe essere stato investito da una moto in corso. Avviate le indagini del caso.

SANT’ARPINO / SUCCIVO – Tragedia nel comune di Succivo nell’agro Aversano, dove un 71enne, a causa di una caduta dalla bicicletta è finito prima in coma e poi è deceduto mentre era ricoverato in ospedale.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di giovedi 8 Marzo nel comune di Sant’Arpino, quando Gaetano Moschetti in sella alla sua bici, è caduto a terra a causa, molto probabilmente, di una buca nel manto stradale.

E’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Aversa. Le sue condizioni sono apparse fin da subito molto gravi.

Sulle condizioni delle strade, in particolare via Circumvallazione, era intervenuto anche l’ex sindaco Eugenio Di Santo il quale ha dichiarato: “L’appello che faccio a nome mio e dell’intero gruppo di Alleanza Democratica per Sant’Arpino è di risolvere la situazione che peggiora ogni giorno di più. Basta con questi interventi superficiali. Bisogna risolvere il problema e soprattutto basta dire che i soldi non ci sono. Caro sindaco “poeta”, prenditi le tue dovute responsabilità, sono due anni ormai che stai disamministrando il nostro Comune. Se non ti senti all’altezza di svolgere il tuo ruolo dimettiti”.