Si ritorna agli anni ’80. Boom di furti di ruote e stereo nell’auto

Un tipo di reato difficile da contrastare in quanto i ladri agiscono velocemente ed in piena notte

CASERTA – Il furto dello stereo e degli pneumatici delle auto, è un fenomeno che è sempre stato presente sul nostro territorio.

Il picco massimo si registrò tra la fine degli anni ’80 e gli inizi del ’90, per poi andare lentamente scemando. Nell’ultimo anno, però, si è verificato un ritorno senza precedenti a questo tipo di reato.

Infatti sono tantissime le denunce di danneggiamento e furto, soprattutto per quanto riguarda gli pneumatici, obiettivo principale dei malviventi.

Una delle motivazioni riguarda sicuramente le tecnologie di cui sono dotate le vetture moderne, con antifurti sofisticati ed trasmettitori Gps, che rendono difficile riuscire a rubare auto e nasconderla. Quindi il ladro decide di agire sul posto portando via tutto ciò che può, come le gomme, lo stereo e gli oggetti di valore all’interno dell’abitacolo.