Furto da 100mila euro. Svaligiata una chiesa. 3 Casertani a processo

Portati via collane, bracciali e persino la Corona sulla testa della Madonna

Succivo – Nuova udienza ad Isernia per il processo sul furto dell’oro della Madonna di Vallisbona.

Ieri mattina il giudice Martina Guenzi ha stabilito che la Curia e il Comune di Roccasicura saranno parte civile nel procedimento che vede imputati Gennaro C. di 24 anni, Alfonso C. di 22 anni e Mario D. di 23 anni, tutti di Succivo.

I tre giovani sono accusati di essere complici dell’ex parroco don Agostino Lauriola, già condannato con rito abbreviato a due anni per favoreggiamento personale e appropriazione indebita.

Portati via collane, bracciali e persino la Corona sulla testa della statua della Madonna, furto per un valore di circa 100mila euro.