Denuncia furto dell’auto, ma aveva dimenticato dove era parcheggiata. Trovata dopo 1 settimana

Chiaramente si è trattato di una distrazione da parte dell’ex assessore, in quanto il posto che lui aveva indicato, era distante ben 10 file rispetto al punto che aveva scelto per parcheggiare

Marcianise – Il Centro Commerciale Campania di Marcianise comunica che il furto di una Alfa Stelvio dell’ex assessore Pasquale Napoletano non è mai avvenuto.

La macchina parcheggiata nella fila 18 del parcheggio Nord del Centro, la mattina del 3 gennaio scorso, è rimasta nello stesso posto fino a questa mattina, quando è stata notata da un addetto alla vigilanza, integra, chiusa e con il blocco allo sterzo. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Marcianise.

La vettura è di proprietà del signor Napoletano che, raggiunto telefonicamente dai carabinieri, ha detto di trovarsi fuori città e così la Stelvio, dopo un po’ è stata prelevata da un carro attrezzi, come da procedura. Napoletano la mattina del 3 aveva riferito agli addetti della centrale operativa di aver parcheggiato nella fila 8, mentre la vettura è rimasta sempre nella fila 18, come testimoniano le immagini recensite dalla vigilanza del Centro dal giorno 3 a questa mattina.

Leggi:  Lutto nell'Alto Casertano. Muore consigliere comunale

Chiaramente si è trattato di una distrazione da parte dell’ex assessore, in quanto il posto che lui aveva indicato, era distante ben 10 file rispetto al punto che aveva scelto per parcheggiare.

Lui stesso scrisse su facebookChe la Befana vi porti tutte medicine” rendendo pubblico quello che tutti ritenevano essere il furto della sua auto.