Furto in abitazioni. Arrestata la banda. I NOMI. Recuperata refurtiva da 10mila euro

Foto cio che vedo in città smcv

SAN TAMMARO / CURTI – Nella serata di ieri gli uomini dell’arma dei carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato 4 uomini di nazionalità albanese nel comune di San Tammaro.

La banda è stata bloccata a seguito di un atteggiamento sospetto riscontrato dai militari.

I malviventi avevano appena messo a segno un furto nell’abitazione di una 44enne di San Tammaro e alla vista dei carabinieri, hanno cercato di scappare in auto speronando in retromarcia una vettura civetta dei militari.

Si tratta di Stafa Kasem, 42enne già noto alle forze dell’ordine, Xheli Krenar, 23enne incensurato, Xhiveshi Andi, 21enne incensurato, Bajraktari Renato, 28enne incensurato.

Sono tutti accusati di rapina impropria, furto aggravato in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e danneggiamento.

A seguito di una perquisizione personale sono stati trovati oggetti atti allo scasso, torce, passamontagna, cappelli e guanti.

Nell’auto è stata trovata la refurtiva per un valore complessivo di circa 10 mila euro, 3 fucili da caccia calibro 12 risultati provento di furto in abitazione ai danni di un 63enne di Curti (Ce).

L’intera refurtiva è stata restituita ai proprietari e gli arrestati sono stati tradotti nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Foto cio che vedo in città smcv