Maddaloni / Casagiove – Almeno due i furti accertati durante la notte nella Provincia di Caserta, ai danni di altrettanti bar.

A Maddaloni è stato preso di mira il bar “Gvustus” di via Ficucella. I malviventi hanno praticato un foro nel muro per entrare nei locali.

La vicenda è stata resa nota dal titolare: “L’altro giorno quando conte ha aumentato da 400 a 3000 la sanzione per chi non rispetta le regole in questo periodo pensai subito ma una legge dove chi ruba o fa sciacallaggio in questo periodo con 30 anni di galera quando la fate?? Così magari uno ci pensa un attimino su prima di andare a rubare. Ed ecco qua in piena emergenza covid-19 alle 01;47 squilla il mio cellulare prefisso 0823 capisco subito che era successo qualcosa al locale di maddaloni, era la vigilanza che mi invitava ad andare presso il mio locale chiuso dall’11 marzo perché dei cari signori erano entrati attraverso il muro della cucina. Ebbene sì la mia unica uscita di questa quarantena me la sono consumata così alle 2 di notte per andare a vedere cosa mi avessero rubato dei balordi che sono senza scrupoli, senza paura che non si fanno nessun tipo di problema. Questa è l’Italia amici miei”.

Invece, a Casagiove lungo la Nazionale Appia a pochi metri dallo svincolo autostradale di Caserta Nord, è stato svaligiato il Royal Bar. I ladri si sono concentrati sulle macchinette automatiche, letteralmente distrutte.