Furgone bianco fuori scuola. Psicosi collettiva nell’Agro Aversano?

Una nuova segnalazione. I carabinieri hanno avviato gli accertamenti del caso

TRENTOLA DUCENTA – Ancora una segnalazione riguardante l’oramai, tristemente, famoso “furgone bianco“, questa volta fuori una scuola del comune di Trentola Ducenta.

Una donna ha raccontato ai carabinieri di aver notato un furgone bianco ed una Fiat Panda con a bordo, forse, dei rom all’uscita di scuola nella strada tra il Municipio ed il plesso di via Rossini.

Presa dal panico la madre avrebbe cominciato ad urlare in strada spaventata per suo figlio. Naturalmente arrivare alla conclusione che si tratti di un tentativo di rapimento è altamente improbabile, potrebbe trattarsi semplicemente del panico diffuso in rete con finte segnalazioni e racconti, mai confermati dalle autorità, il quale ha generato una vera e propria psicosi collettiva.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco il quale scrive:

In seguito all’episodio che oggi si è verificato circa la presenza di soggetti con intenzioni criminose nei pressi di un nostro plesso scolastico, ho avuto modo di colloquiare con il Comandante della locale stazione dei Carabinieri M.llo Membrino. Totale, ovviamente, l’impegno delle forze dell’ordine per rafforzare e garantire la sicurezza dei nostri concittadini, specie dei bambini.
Nella giornata di domani indirizzerò una missiva a tutti i Sindaci dell’Agro al fine di organizzare quanto prima un incontro per decidere e stabilire tutti gli atti da adottare per coadiuvare, per quanto di nostra competenza, le forze dell’ordine.
Nel mentre invito tutti i cittadini di Trentola Ducenta a mantenere la calma ma, nello stesso tempo, ad essere particolarmente attenti ai propri bambini, e a confidare nel lavoro che stanno svolgendo i Carabinieri.