Fuori pericolo il 33enne dj Joseph Capriati: rimane in prognosi riservata

Sono in corso le indagini da parte della Polizia di Stato di Caserta per cercare di ricostruire con precisione la dinamica dei fatti

Rimane grave, ma è fuori pericolo, il 33enne dj Joseph Capriati, ricoverato all’ospedale di Caserta dopo essere stato accoltellato dal padre in seguito ad una violenta lite.

La prognosi resta riservata e solo domani verra’ sciolta dal primario del reparto di chirurgia interna. Capriati e’ stato ferito al torace, e la coltellata gli ha trapassato un polmone.

Il padre, 61enne, del dj, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e si ristretto al carcere militare di Santa Maria Capua Vetere, essendo un ex appartenente alla Polizia Penitenziaria ora in pensione.

Sono in corso le indagini da parte della Polizia di Stato di Caserta per cercare di ricostruire con precisione la dinamica dei fatti. La lite sarebbe scoppiata per futili motivi, e poi degenerata nel ferimento del 33enne.