Tensione ai funerali del piccolo Giuseppe. La madre è stata scortata fuori

Presenti anche le forze dell'ordine per evitare aggressioni nei confronti della donna

CARDITO / POMPEI – Momenti di tensione oggi ai funerali del bimbo di 7 anni ucciso da Tony Essobti Badre a Cardito.

La madre è stata costretta a lasciare la chiesa di San Giuseppe Sposo della Beata Vergine di Pompei da un ingresso secondario.

E’ stata scortata all’esterno e portata via. Alcuni parenti del padre naturale del piccolo hanno iniziato a inveire contro la donna, ma sono stati bloccati e invitati ad uscire dalle forze dell’ordine.

Un lungo applauso invece ha salutato l’uscita della bara bianca che portava su un lato la foto del piccolo Giuseppe. Un volo di palloncini bianchi all’esterno della chiesa e il lancio di confetti ha salutato il feretro, tra le lacrime commosse di tanta gente.