FRATTAMAGGIORE. Preside minacciata di morte da un genitore

FRATTAMAGGIORE – Si tratta di una vicenda davvero incresciosa, dove da un lato troviamo la preside dell’istituto Capasso – Mazzini di Frattamaggiore, e dall’altro un genitore che ha visto respinta la propria figlia dalla scuola.

Come reso noto dal sito nanotv, per ragioni burocratiche la Preside Manganelli ha spiegato ai genitori della bambina, che purtroppo, al momento la piccola non poteva ancora essere accettata nell’istituto, scatenando l’ira del padre. Come riferito dalla stessa preside il genitore rivolgendosi all’indirizzo della preside avrebbe detto: “Per mia figlia non c’è posto, mentre per te c’è il posto al Cimitero!” ed uscendo avrebbe arrecato danni alla porta dell’ufficio.

Naturalmente è scattata immediatamente la denuncia ai carabinieri, e ci sarebbero delle indagini in corso per accertare la correttezza dei fatti.