GIUGLIANO – Tragedia questa mattina nel comune di Giugliano, dove un uomo è morto dopo essersi lanciato nel vuoto dal palazzo dell’Asl di Piazza Annunziata.

Il fatto è accaduto intorno alle 7 del mattino, quando Francesco M. di 40 anni, si sarebbe intrufolato nell’edificio per poi raggiungere un balcone e buttarsi giù.

L’impatto con il suolo è stato violentissimo ed è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dai sanitari del 118 allertati dai presenti.

Purtroppo è deceduto poche ore dopo il ricovero a causa della gravità delle ferite riportate nella caduta. Al momento non sono state ancora accertate con precisione le motivazioni di questo estremo gesto.