Stazione spaziale cinese sopra la Campania. Ecco quando. Possibile caduta di frammenti

Le probabilità che colpisca l'italia e quindi anche la Campania sono molto basse, ma non si esclude l'ipotesi

REGIONALE – La protezione civile conferma che l’eventuale caduta dei frammenti della stazione spaziale cinese Tiangong-1 potrebbe interessare anche il territorio italiano, anche se con una probabilità molto bassa.

Le regioni che assisteranno al passaggio dei frammenti potrebbero essere Toscana, Lazio, Marche, Abruzzo, Umbria, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Le nuove proiezioni fatte dagli esperti confermano che i passaggi che dovrebbero interessare l’Italia sono due: il primo, tra le 4,25 e le 4,55 (intervallo di confidenza dell’80%) di questa notte, il secondo passaggio, invece vede coinvolte le regioni centrali tra le Sardegna, parte di Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Umbria, un pezzo della Basilicata, dalle ore 5,58 alle 6,28 (finestra di incertezza di 4 ore, intervallo di confidenza del 95%)”.

“La percentuale di colpire il nostro territorio è scesa allo 0,1% e di qui alle prossime ore avremo la possibilità di escludere che il territorio italiano venga colpito da frammenti della stazione spaziale cinese”. Questa la dichiarazione del capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli.