FOTO. SANT’ANGELO IN FORMIS. Non si ferma all’alt. Inseguito e arrestato

SANT’ANGELO IN FORMIS I Carabinieri della Stazione di Capua (CE), in via Galatina a Sant’Angelo in Formis (CE), nel corso di un servizio  volto ad infrenare la commissione di reati predatori in quel centro, hanno intimato l’alt a un’autovettura con targa albanese, il cui conducente, alla vista dei militari dell’Arma,  ha accelerato repentinamente la marcia.

Dal finestrino del mezzo è stato lanciato  un involucro contenente guanti, passamontagna e attrezzi da scasso. I Carabinieri, dopo un breve inseguimento, hanno bloccato il mezzo identificando i due pregiudicati albanesi.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di acclarare che uno dei due, Muka Latik, cl. 1976, domiciliato a Casagiove (CE),  è destinatario  di un ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Savona, per un residuo di pena detentiva di mesi 5 e gg. 9 di reclusione. L’uomo è stato riconosciuto colpevole di numerosi furti commessi a Savona e provincia nell’anno 2012. Muka Latik è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria C.V. Il passeggero, invece, è stato deferito in stato di libertà.