“Salve sono dell’Enel. Posso vedere la bolletta”. Denunciati 4 napoletani

Sono stati fermati ed identificati dai carabinieri

NAPOLI – 4 giovani tra i 20 e i 26 anni sono stati denunciati dai carabinieri di Potenza per tentata truffa ai danni di un’anziana residente in città.

Si tratta di S. M., G. D. e D. S. F., e C. M., tutti di Napoli e provincia, già noti alle forze dell’ordine.

Nel pomeriggio di martedì 19 giugno, uno dei quattro giovani si era recato presso l’abitazione di una donna anziana, presentandosi come incaricato alla vendita per la società “Enel” chiedendo di visualizzare il contatore ed una bolletta del servizio elettrico.

Vista l’insistenza del giovane la donna ha chiamato immediatamente un parente il quale a sua volta ha allertato i carabinieri.

Lo scopo del raggiro era quello di ottenere i dati per effettuare un cambio gestore senza il consenso del titolare dell’utenza.

I militari dell’Aliquota Radiomobile, giunti sul posto, hanno identificavano il truffatore ed altri tre complici in giro per la città, tutti denunciati a piede libero.

Si tratta di un caso del tutto analogo verificatosi nei giorni scorsi ad Aversa, di cui vi avevamo già dato notizia.