Trovato in fin di vita con due coltellate, in auto. E’ il nipote di un ras del Casertano

Indagini in corso da parte degli uomini dell'arma dei carabinieri

SAN FELICE A CANCELLO – Torniamo a parlare della notizia pubblicata ad inizio settimana riguardante il ritrovamento di un uomo in fin di vita all’interno della sua auto.

Si tratta del pregiudicato M.N., di 42 anni, del posto, trovato con almeno due coltellate esanime nel territorio di Roccarainola.

Stando alle modalità ed alla dinamica del ferimento verrebbe esclusa la pista di un agguato di camorra.

L’uomo era ritenuto affiliato al clan Di Domenico, operante tempo fa nella zona, inoltre è imparentato, essendone nipote, con un noto pregiudicato di San Felice a Cancello.