Il ferimento di Luigi. Nuove perizie questa mattina. Utilizzato anche un manichino

PARETE – Questa mattina, in via Vittorio Emanuele e via Vicinale Vecchia a Parete, sono stati eseguiti nuovi sopralluoghi da parte degli uomini dell’arma dei carabinieri.

Le indagini proseguono a 360 gradi senza trascurare alcun particolare. Si cerca il responsabile del ferimento di Luigi P. il 14enne ricoverato a Caserta dopo il terribile episodio della vigilia di Natale.

I tecnici dell’arma si stanno concentrando soprattutto sulle perizie balistiche, anche con l’utilizzo di un manichino, posizionato questa mattina fuori il bar centrale, per il calcolo esatto della traiettoria del proiettile che ha colpito il 14enne.

In molti sperano in una svolta nelle indagini per assicurare, finalmente, il responsabile alla giustizia.

Non è escluso che nei prossimi giorni salteranno fuori ulteriori dettagli in merito alla vicenda.