Falsi incidenti e truffa all’assicurazione. 42 indagati nel Casertano

Le indagini coadiuvate Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere hanno ricostruito il "modus operandi" grazie al quale venivano architettati i finti sinistri stradali

Immagine di repertorio

Casal di Principe – Chiuse le indagini a carico di 42 persone coinvolte nell’inchiesta per falsi incidenti e tentativi di truffa alle assicurazioni.

Hanno ricevuto tutti l’avviso di conclusione delle indagini, sono quasi tutti residenti nella Provincia di Caserta, soprattutto nell’Agro Aversano.

Tra gli indagati ci sarebbero anche due avvocati residenti a Villa di Briano e Casal di Principe.

Le indagini coadiuvate Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e condotte dagli uomini dell’arma dei carabinieri e della guardia di finanza hanno ricostruito il “modus operandi” grazie al quale venivano architettati i finti sinistri stradali.