FALCIANO DEL MASSICO. Si spara davanti al padre. Rimasto ferito anche il fratello

FALCIANO DEL MASSICO – Un agente della polizia penitenziaria, N.D.C., in servizio presso il carcere di Carinola questa mattina si sarebbe tolto la vita nella propria abitazione sparandosi un colpo alla testa.

La tragedia sarebbe accaduta in cucina davanti al padre e al fratello. Quest’ultimo sarebbe rimasto ferito alla gamba a causa di un rimbalzo del proiettile. L’uomo era sposato con tre figli.

Sul posto i carabinieri e il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Domenico. Al momento non si conoscono le cause che hanno spinto l’agente di Polizia Penitenziaria a compiere l’estremo gesto.