31enne si impicca in stanza. Otto anni fa uccise il fratello

Inutili i soccorsi, hanno potuto solo constatare il decesso

Immagine di repertorio

Macerata Campania / Marzanello – Nella serata di ieri all’interno della Residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza (REMS) di Marzanello è stato trovato morto un giovane.

Si tratta di un ragazzo di 31 anni Antonio Fabio Sibiano originario di Macerata Campania è stato trovato senza vita nella sua stanza.

Il giovane, dalle prime informazioni, si sarebbe ucciso impiccandosi. Inutili i soccorsi. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

Sibiano, nel 2011, nel giorno dell’Immacolata, uccise il fratello maggiore Martino Sibiano. Aveva 27 anni e fu accoltellato più volte.