Home Casaluce Scoperta fabbrica senza autorizzazioni nell’Agro Aversano. Sequestrata

Scoperta fabbrica senza autorizzazioni nell’Agro Aversano. Sequestrata

CASALUCE – I Carabinieri del N.O.E. di Caserta nell’ambito di servizi finalizzati al contrasto degli illeciti ambientali, alla salvaguardia dell’ambiente e alla prevenzione dei roghi tossici, hanno posto in essere una serie di attività preventive e repressive  sul territorio.

Nel comune di Casaluce veniva ispezionata un’attività dedita alla lavorazione dei marmi. Le operazioni permettevano di accertare che l’attività veniva svolta in un opificio industriale in assenza delle previste autorizzazioni per le emissioni in atmosfera.

Pertanto il legale rappresentante della società veniva deferito in stato di libertà all’A.G. per il reato p.p dall’art. 279 del D.Lgvo 152/06 e l’intera azienda sottoposta a sequestro.

Il panorama delle operazioni condotte dai Carabinieri del N.O.E. di Caserta, tendono ad indirizzare le attività preventive e repressive in tutti i settori di competenza a tutela dell’integrità dell’ambiente e della salute dei cittadini, inconsapevoli spettatori degli scempi ambientali perpetrati in Terra dei Fuochi, ove, il fenomeno dell’illecito ambientale è alimentato anche dalla logica del maggior profitto a discapito della legale gestione e smaltimento dei rifiuti nelle varie tipologie.