Estorsione a Lusciano. Petrillo condannato a 4 anni e 5 mesi di carcere

LUSCIANO – I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, in quel centro cittadino, hanno dato esecuzione ad un’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali.

Tale ordinanza è a carico di Daniele Petrillo, 54 anni.

Lo stesso dovrà espiare la pena della reclusione di anni 4, mesi 5 e giorni 4, per rapina ed estorsione commessi con aggravante mafiosa nel 2013 in Lusciano (Ce).

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli – Secondigliano.