Esonda il Volturno, danni e disagi nell’Alto Casertano

Il commento di Gennaro Oliviero, presidente del Consiglio Regionale della Campania

Immagine di repertorio

Il Volturno è esondato, il fiume ha rotto un argine tra nelle località di Pratella e Ailano, raggiungendo un canale e creando un corso d’acqua superiore al fiume stesso.

Naturalmente la situazione ha causato ingenti danni e disagi nell’area confinante oltre all’impraticabilità del ponte che lo attraversa.

“Si è discusso insieme al vice presidente della regione Fulvio Bonavitacola ed i colleghi Luca Cascone e Giovanni Zannini, il presidente della Provincia Giorgio Magliocca e i comuni di Ailano e Pratella, le varie soluzioni possibili a risolvere il problema. Seguirà uno studio approfondito per trovare una soluzione definitiva da portare su un ulteriore tavolo tecnico/istituzionale”.

Questo il commento di Gennaro Oliviero, presidente del Consiglio Regionale della Campania.