Elicottero precipita nel Casertano: salgono a due le vittime

Due vittime nello schianto dell'elicottero nel Casertano

Non ce l’ha fatta purtroppo l’imprenditore di Sparanise che nei giorni scorsi era precipitato con l’elicottero.

Si è spento stasera all’ospedale di Caserta, a causa delle ferite riportante. Nell’incidente aveva perso la vita una donna di Marigliano che era sul velivolo con lui.

L’incidente è avvenuto lo scorso 27 febbraio. I vigili del fuoco erano intervenuti sul monte Maggiore, tra i comuni di Pontelatone e Formicola, in seguito ad una chiamata di emergenza da parte del pilota di un elicottero privato che sorvolava la zona. Una volta giunti sul posto, grazie anche al supporto di un carro fari e del Carro Speleo Alpino Fluviale provenienti dalla sede Centrale, i Vigili del Fuoco hanno trovato i rottami di un elicottero precipitato in una zona impervia all’interno del quale vi erano ancora i passeggeri incastrati. Immediatamente venivano soccorse le persone coinvolte, un uomo, l’imprenditore Elio Sorvillo di Sparanise ed una donna, liberandole ed assicurandole alle cure dei medici presenti sul posto.

Purtroppo, per la donna di Marigliano, i medici non potevano fare altro che constatarne il decesso.