Elezioni collegio infermieri Caserta. 7 eletti per Ipasvi 2.0

CASERTA – Dopo due settimane è terminato lo scrutinio per l’elezione del collegio degli infermieri di Caserta.

Non sono mancate le sorprese tra i nuovi eletti. Il precedente presidente, Mario Falco, non è riuscito a raccogliere i voti necessari, così come lui anche l’ex presidente, Concetta Galasso, e lo ‘storico’ Giacinto Basilicata.

Del vecchio collegio sono riusciti ad ottenere i voti utili Peppe Prata, Raffaele Ferrantino, Gennaro Marino, Mario Bergaro, Ferdinando Chiacchio, Marco Natale e Maurizio Cecere.

Il più votato è stato proprio Ferrantino con 506 preferenze. Sicuramente il miglior risultato è stato quello della lista ‘Ipasvi 2.0’ con un risultato di ben 7 eletti, tra cui il più giovane Giacobbe Martino. 5 gli eletti per ‘Infermieri in Cammino’ e 3 del “Nursing Up”.

A tal proposito tutti si stanno chiedendo che fine abbiano fatto i sostenitori del “Movimento infermieri Campania” alias MIC, i quali hanno totalizzato solo 45 preferenze.

L’aspetto più interessante è che per la prima volta entra a far parte del collegio un infermiere interinale.

Nei prossimi giorni, dopo la convalida definitiva, ci sarà la prima riunione del nuovo collegio nel corso della quale verranno nominati il presidente, il suo vice, il segretario, il tesoriere ed il presidente del collegio dei revisori.