Duro colpo al clan Mallardo. Arrestato D’Alterio e sequestrati 700mila euro

GIUGLIANO – Il nucleo di polizia tributaria di Napoli ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, su disposizione del tribunale di Napoli, nei confronti di Agostino D’alterio.

L’uomo è ritenuto dagli inquirenti un esponente di spicco del clan Mallardo di Giugliano.

In particolare il provvedimento deriva da una lunga attività di indagine che ha accertato la condotta fraudolenta di D’Alterio che attraverso le proprie attività economiche, prevalentemente nel settore assicurativo e dell’infortunistica stradale, favoriva la crescita del clan.

Inoltre le indagini hanno accertato che D’Alterio favoriva lo scambio epistolare e la comunicazione tra i detenuti, e gestiva la cassa del clan distribuendo gli stipendi agli affiliati, inoltre attraverso società di scommesse sportive e videopoker aumentava gli incassi della cosca.

A seguito di questa ordinanza, l’autorità giudiziaria ha disposto un sequestro di beni dal valore di oltre 700mila euro.