Home Caserta Due suicidi in poche ore. Sotto choc la provincia di Caserta

Due suicidi in poche ore. Sotto choc la provincia di Caserta

Si cercano le motivazioni che hanno spinto le due vittime a compiere il gesto

CASERTA – Sicuramente una domenica da dimenticare, quella di oggi 17 marzo, per l’intera provincia di Caserta.

Si sono registrati ben due suicidi nel giro di poche ore, i quali hanno sconvolto l’intera comunità Casertana.

Il primo è avvenuto presso l’Acquedotto Carolino, nella Valle di Maddaloni, dove la 45enne Sabina De Maio,  è precipitata da un’altezza di circa 20 metri, morendo sul colpo.

La seconda tragedia, invece, si è verificata nel comune di Parete. In un’abitazione di via 25 Aprile, un uomo, Francesco S. di 55 anni, si sarebbe tolto la vita con un colpo di pistola all’interno dell’appartamento.

Su entrambi i casi i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Indagano gli uomini dell’arma dei carabinieri per ricostruire le dinamiche.