Due scosse al centro Italia. Una al confine con il Casertano. La più forte 3.3

NAZIONALE – Nella mattinata di oggi i sistemi dell’istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato diverse scosse di terremoto, soprattutto al centro Italia.

Due le scosse più rilevanti, una delle quali ha lambito la provincia di Caserta. Infatti un sisma di 2.7 è stato registrato nella provincia di Isernia, e la popolazione ha distintamente avvertito il movimento tellurico della terra.

Ecco i dettagli:

terremoto di magnitudo ML 2.7 avvenuto a Vastogirardi (IS), alle 06:33:00 ad una profondità di 17 km.

Mentre la seconda scossa più rilevante è avvenuta poco fa a Norcia in provincia di Perugia di potenza 3.3:

terremoto di magnitudo ML 3.3 avvenuto a Norcia (PG), alle 12:45:40 ad una profondità di 9 km.

Anche in questo caso il sisma è stato distintamente avvertito dalla popolazione ma fortunatamente non si registrano danni a cose o persone.