La “droga gialla”. Tantissime le vittime di questo nuovo stupefacente. Indagini anche nel Casertano

In corso le indagini per risalire alla provenienza di questa droga

CASERTA – C’è una nuova droga in circolazione tra le strade in tutta Italia ed è stata nominata la “droga gialla”.

E’ un vero e proprio killer sotto forma di stupefacente, creata attraverso un potente mix alla cui base c’è eroina mischiata con un farmaco ospedaliero di nome Fentanyl,  potente analgesico oppioide sintetico.

Avrebbe un effetto devastante sul corpo, circa 500 volte più potente della morfina. Ma gli effetti collaterali sono mortali. L’ultima vittima di questa droga si chiamava Alice di soli 16 anni studentessa di Udine.

La Procura di Venezia ha avviato un indagine per cercare di scoprire dove viene prodotta e soprattutto le modalità che utilizzano i criminali per smerciarla. Alcune delle piste seguite dagli inquirenti hanno condotto nel Casertano dove, sembrerebbe, operi la mafia nigeriana la Black-Axe considerata uno delle più potenti in Italia.