Rischia di soffocare a causa di una mozzarella. Donna salvata da un volontario della Croce Rossa

Il volontario si trovava al posto giusto nel momento giusto

BAIA DOMIZIA – Tragedia sfiorata questa mattina all’altezza dell’ingresso di Baia Domizia dove una donna ha perso i sensi dopo un arresto respiratorio.

Aveva da poco mangiato un boccone di mozzarella il quale si era bloccato in gola impedendole di respirare. Fortunatamente un volontario della Croce Rossa della sezione di Mondragone, Salvatore D’Annolfo, notando la donna riversa a terra si è fermato a prestare soccorso.

Ha messo in pratica le prime manovre di primo soccorso ed ha allertato i medici del 118, intanto era già riuscito a rianimarla.

L’ambulanza ha condotto la donna al pronto soccorso di Sessa Aurunca per ulteriori accertamenti medici, ed ora è fuori pericolo. Al volontario sono giunte le congratulazioni sia dai responsabili della Croce Rossa che dai rappresentati politici.