Donna morta in albergo. Indagato 54enne del Casertano

La donna è stata trovata nuda sotto le coperte, supina e presentava dei segni sul collo, forse segni di uno strangolamento. La dinamica dei fatti è in corso di accertamento

Immagine di repertorio

Caserta – E’ stato iscritto nel registro degli indagati il 54enne italiano, originario della Sicilia ma residente nel Casertano, che aveva condiviso la camera d’albergo con Aicha Shili.

Si tratta della 55enne tunisina trovata morta mercoledì mattina in un hotel in via San Zanobi, nel centro di Firenze.

Sarebbe accusato di omicidio preterintenzionale. In base ai primi risultati dell’autopsia eseguita ieri sulla donna all’istituto di medicina legale del policlinico fiorentino di Careggi, la morte risalirebbe a diverse ore prima del ritrovamento, probabilmente alla notte tra lunedì e martedì.

La donna è stata trovata nuda sotto le coperte, supina e presentava dei segni sul collo, forse segni di uno strangolamento. La dinamica dei fatti è in corso di accertamento.