Distrugge le vetrate della stazione di Marcianise. Beccato. Ecco chi è

E' tornato per la seconda volta ma ha trovato la polizia

MARCIANISE – Per la seconda volta si è presentato fuori la stazione ferroviaria di Marcianise, distruggendo i vetri all’esterno della struttura.

Ma questa volta ha trovato i vigili urbani che lo hanno inseguito e bloccato. Si tratta di un uomo di origini albanesi, residente nel comune.

Alla vista degli agenti ha tentato la fuga, ma è stato rapidamente bloccato.

Ecco i commenti del sindaco di Marcianise Antonello Velardi:

Le leggi italiane non ci consentono di fare molto: difficilmente verrà portato in carcere, verrà semplicemente denunciato a piede libero. Mi dispiace sottolinearlo, ma immigrati come questo albanese non ci piacciono; non li vogliamo. E non ci piacciono queste leggi che fanno ridere. Abbiamo ottime possibilità di ritrovare quest’immigrato che rompe qualcos’altro. A nostre spese. Ringrazio la municipale per la brillante operazione. Per la bravura e la celerità. Abbiamo un ottimo controllo del territorio. Ora però ci tocca convivere con la frustrazione.”