CASERTA / FIRENZE – E’ deceduto stamattina un dipendente all’interno del Laboratorio di Sanità Pubblica situato nella palazzina 32 dell’area di San Salvi.

Si tratta di un operatore tecnico, di 37 anni, casertano residente a Empoli. Il corpo ormai senza vita è stato trovato a terra nel bagno riservato al personale.

Sono stati i colleghi, non vedendo il 37enne ritornare sul posto di lavoro, a chiamare in sequenza la centrale operativa 118, i vigili del fuoco, le guardie giurate assegnate a San Salvi e ad attivare l’emergenza interna aziendale. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno ipotizzato un decesso per “probabile overdose“.

I sanitari del 118 intervenuti sul posto non hanno potuto che constatare il decesso dell’uomo. Sconcerto e dolore tra i colleghi per quanto accaduto.