9 consiglieri si dimettono. Di Matteo a casa. Si prospetta il commissario prefettizio

Alla guida del comune da circa 3 anni

TEVEROLA – Grazie alle dimissioni di 9 consiglieri, il sindaco di Teverola Di Matteo non ha più i numeri necessari per governare il comune.

Come accade in queste circostanze ora sarà il Prefetto a prendere le redini, nominando a breve un commissario prefettizio, fino alle prossime elezioni comunali.

A dimettersi sono stati il vicesindaco Tommaso Barbato, il presidente del consiglio Gennaro Caserta, Biagio Pezzella, Angela Improta, Biagio Lusini, Rino Sasso, Sara Pellegrino, Pasquale De Floris e Alessandra D’Agostino.

Questa situazione era nell’aria già da diverso tempo, fino a quando non si concretizzata con le dimissioni le quali verranno ufficializzate nella giornata di domani.