Diffamazione sui social. Quasi 200 denunce nel Casertano. Minacce e furto di identità

Tantissimi social network vengono utilizzati in modo inappropriato

CASERTA – Nell’anno 2017 a Caserta sono stati trattati 78 casi di diffamazione on-line, 8 casi di minacce-molestie, 74 casi di furto di identità digitale su social network, 14 di sextortion.

Nell’anno 2018 a Caserta sono stati trattati 77 di diffamazione on-line, 5 casi di minacce-molestie, 104 casi di furto di identità digitale su social network, , 10 di sextortion.

Sono questi i numeri delle denunce degli ultimi due anni nel Casertano. Tantissimi social network vengono utilizzati in modo inappropriato, e rischiano di ritorcersi contro gli utenti.

I reati connessi all’uso dei social sono cresciuti col diffondersi del loro utilizzo tra gli internauti. Per questo è particolarmente significativo l’impegno per difendere la cultura della legalità soprattutto sensibilizzando i giovani e chi ha compiti e responsabilità nei confronti degli stessi, come insegnanti e genitori” dichiara il Dr. Daniele DE MARTINO Dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni Campania Napoli.