Detenuto trovato morto nel carcere di Santa Maria C. V. Procura apre indagine

In corso tutti gli accertamenti del caso

SAN FELICE A CANCELLO – E’ stato trovato morto nella sua cella del carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Si tratta di Raffaele Vincenzo Migliore, di 27 anni, originario di San Felice a Cancello. E’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e venne confinato ai domiciliari, fino a quando non venne trovato in strada in evidente violazione della misura restrittiva.

Dalle prime informazioni sarebbe morto per un malore improvviso il quale non gli avrebbe lasciato scampo uccidendolo in pochi istanti.

Ad accorgersi del corpo è stato un altro detenuto nella mattinata di ieri, allertando le guardie penitenziarie. I medici del 118 hanno certificato il decesso.

Intanto la procura ha disposto il sequestro della salma per eseguire l’esame autoptico ed accertare le cause del decesso.