Immagine di repertorio a scopo illustrativo

Lutto nel comune di Sessa Aurunca per la prematura scomparsa di Emilio Colino, a soli 38 anni residente ad Esperia, nel frusinate.

E’ deceduto dopo essere risultato positivo al coronavirus. Lavorava nel settore della sorveglianza all’interno dello stabilimento FCA di Piedimonte.

Era stato ricoverato al policlinico Agostino Gemelli, ma purtroppo nella mattinata di ieri è sopraggiunto il decesso.

Il sindaco di Esperia, Giuseppe Villani, scrive commosso: “un giovane legato al paese che non si risparmiava per mettere in atto eventi ed iniziative. Generoso ed umano era la simpatia fatta persona“.