Home Caserta Corruzione all’Asl di Caserta: chieste 8 condanne

Corruzione all’Asl di Caserta: chieste 8 condanne

Chiesti complessivamente oltre 70 anni di carcere per 8 imputati

Caserta – Si è tenuta l’udienza del processo relativo a viaggi e mazzette ai dipendenti dell’Asl per accelerare il pagamento delle fatture all’imprenditore Angelo Grillo, ritenuto vicino al clan Belforte.

Invocate dalla Dda di Napoli le condanne per gli 8 imputati, tra i quali l’ex direttore amministrativo dell’Asl di Caserta Giuseppe Gasparin.

Queste le richieste di condanna del pubblico ministero dell’Antimafia, Alessandro D’Alessio, nel corso della sua requisitoria:

– 9 anni di carcere per Giuseppe Gasparin, 12 anni per Raffaele Crisci, ex dirigente dell’Asl di Caserta, 9 anni per Chiara Bonacci, dipendente Asl, 8 anni per Giovanni Cavallero, imprenditore, 8 anni per Angelo Grillo, 12 anni per Assunta Mincione, dipendente di Grillo, 12 anni per Luigi Paritario, 8 anni per Pasquale Valente.