Home Caserta Coronavirus. Supermercati presi d’assalto dopo il decreto

Coronavirus. Supermercati presi d’assalto dopo il decreto

Le istituzioni assicurano che la corsa ai viveri non è assolutamente necessaria, in quanto tutta la filiera dell'approvvigionamento alimentare non verrà mai interrotta

Caserta – Dopo l’annuncio del decreto #iorestoacasa da parte del Premier Conte, per fronteggiare il diffondersi del Coronavirus, è avvenuto un vero e proprio assalto a tutti i supermercati nella provincia del Casertano e non solo.

Già a partire da ieri sera il Carrefour h24 di via Cesare Battisti a Caserta, e quello di via Corcioni ad Aversa sono stati presi d’assedio dai residenti.

Una vera e propria corsa per assicurarsi i viveri di prima necessità. Molti in coda fin dalle 21 anche all’Eurospin di via Santa Maria Capua Vetere a Capua.

Questa mattina, prima dell’orario di apertura, tantissime le persone che si sono messe in fila per entrare nei locali commerciali.

Le istituzioni assicurano che la corsa ai viveri non è assolutamente necessaria, in quanto tutta la filiera dell’approvvigionamento alimentare non verrà mai interrotta ed accalcarsi nei supermercati è sconsigliato per evitare assembramenti di persone.