Coronavirus. Nuovo caso nel Casertano, il terzo in città

La positività è stata accertata anche dall'asl di Caserta nel bollettino pubblicato nella giornata di ieri

Immagine di repertorio

Recale – Nuovo caso di Coronavirus nel Casertano, questa volta nel comune di Recale, confermato dal sindaco Lello Porfidia.

La positività è stata accertata anche dall’asl di Caserta nel bollettino pubblicato nella giornata di ieri.

Si tratta del terzo caso in città, anche se la persona è solo domiciliata in una struttura che si trova sul territorio comunale.

Il Sindaco di Recale informa che l’Asl di Caserta – Distretto di Marcianise ha comunicato, per le vie brevi, che è stato diagnosticato un nuovo caso positivo al virus Covid-19 a Recale. Secondo quanto riferito, si tratta di un familiare convivente con un precedente caso positivo già comunicato, che in ogni caso non avrebbe avuto contatti con altri cittadini di Recale in quanto si trova già da tempo in isolamento obbligatorio domiciliare.

Nel contempo si è già provveduto a porre in essere tutte le necessarie misure di prevenzione e controllo previste dai protocolli regionali e nazionali, con monitoraggio costante del suo stato di salute effettuato dai vari operatori preposti. Si rinnova l’invito alla popolazione alla scrupolosa osservanza alle prescrizioni già fornite a livello ufficiale dalle Istituzioni e ampiamente diffuse da questa Amministrazione, richiamando la cittadinanza al più rigoroso rispetto del senso civico.

Giova ancora una volta evidenziare che le uniche armi che fino ad oggi abbiamo per combattere il Coronavirus sono queste semplici regole che, solo se verranno rispettate rigorosamente da tutti, potranno impedire l’ulteriore diffusione del contagio.

Si ribadisce, al riguardo, la necessità di collaborare senza preventive esternazioni dettate dal panico e senza contribuire alla diffusione di notizie non vere o non accertate, che risulterebbero non solo inutili bensì dannose, in circostanze come questa”.