Coronavirus. Due nuovi casi nel Casertano, contagiato anche operatore sanitario

I due nuovi casi arrivano dopo giorni di tranquillità e zero positività

Immagine di repertorio

San Felice a Cancello / Raviscanina – Terzo caso positivo al Covid nel comune di San Felice a Cancello.

Lo rende noto il sindaco Giovanni Ferrara, il quale ha pubblicato un annuncio per aggiornare la popolazione:

“Comunico alla cittadinanza di un TERZO CASO di COVID-19 nel nostro Comune, non collegato al nucleo familiare precedentemente annunciato. La persona è un operatore sanitario, asintomatica, e residente in una frazione del Comune di San Felice a Cancello. È già stata predisposta la quarantena obbligatoria.

Ricordo che è obbligatorio utilizzare tutti i dispositivi di sicurezza, di rispettare il distanziamento sociale ed evitare luoghi affollati.

Non si tratta del focolaio di Polvica (2 casi stessa famiglia) ma la frazione è ponti Rossi/Botteghino e si tratta di un operatore sanitario”.

Donna contagiata anche nel piccolo centro del Matese di Raviscanina, la paziente sta bene ed è asintomatica. Si tratta del sesto contagio accertato dall’Asl dall’inizio della pandemia. U

Il caso è stato confermato anche dal sindaco Ermanno Masiello il quale riporta:

L’Asl, nella serata di sabato, ha provveduto a ricostruire la catena dei contatti avuti negli ultimi 14 giorni. Auguriamo pronta guarigione a lei ed esprimiamo vicinanza e disponibilità a tutta la famiglia. Colgo l’occasione per invitare tutti alla massima responsabilità e rispetto delle norme di prevenzione. L’emergenza non è finita. Stiamo attenti e tutto andrà bene”.