Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Casertano, 7 in un solo comune

Nel comune di Castel Volturno il totale dei positivi sale a 58

Immagine di repertorio

Caserta – Altri 10 nuovi positivi al Coronavirus nella Provincia di Caserta, in tre comuni diversi.

A Castel Volturno la situazione più preoccupante con 7 nuovi positivi comunicati dal Sindaco Luigi Petrella:

Avviso alla cittadinanza – Emergenza Covid 19.
I DATI UFFICIALI VENGONO COMUNICATI DALLA STRUTTURA MEDICA COVID DELL’ASL DI COMPETENZA (UOPC DI MONDRAGONE), AD OGGI GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020, IN TOTALE SONO 58 I CASI POSITIVI AL COVID 19. Ricordo alla cittadinanza che per motivi prettamente di privacy non possono essere divulgate notizie personali dei positivi, come, nominativi ed indirizzi dove sono domiciliati, il numero di trenta positivi sono il risultato di contagi all’interno di quattro nuclei familiari diversi.
DA SEGNALARE NELLA GIORNATA ODIERNA GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020 ALTRI 7 CASI POSITIVI AL COVID 19. Giovedì 24 Settembre 2020 la struttura competente UOPC ha comunicato la presenza sul nostro territorio di altri 7 casi positivi al COVID 19. In totale si riscontrano 58 casi positivi al COVID 19 sul terrirorio di Castelvolturno, solo sei di essi sono ricoverati presso le strutture ospedaliere Covid, gli altri sono posti in quarantena domiciliare obbligatoria con assistenza da parte della struttura medica Covid dell’Asl e vigilati ed assistiti della Polizia Municipale e dalla Protezione Civile“.

Positivo al Covid un giovane 20enne di Pietramelara di ritorno da un viaggio di piacere dalla Francia. E’ accaduto ad. Si trova ora in isolamento domiciliare presso la sua abitazione.

Due contagi anche ad Arienzo, si tratta di una coppia di coniugi. A confermare la notizia è il sindaco Giuseppe Guida:

Cari concittadini, una comunicazione importante relativa ai due casi di positività registrati ad Arienzo. Si tratta di moglie e marito, già in isolamento presso la loro abitazione e in attesa di ripetere il tampone tra 8 giorni. Li ho raggiunti telefonicamente questa mattina per accertarmi delle loro condizioni di salute: non hanno febbre né altri sintomi, e ciò fa ben sperare sulla loro completa guarigione. Alcuni membri della famiglia con cui avevano avuto contatti, dopo aver effettuato gli ultimi controlli, sono risultati, invece, negativi. Presto, dunque, saranno liberi di tornare alla normalità.
Ne approfitto per chiedere a tutti la massima prudenza, rispettando scrupolosamente le norme anti-Covid sull’uso della mascherina e il distanziamento sociale.”