Coronavirus: 4 nuovi contagi nel Casertano, Aversa sale a quota 30

Nella città di Aversa salgono a 30 i contagiati, mentre a Roccamonfina a 20

Immagine di repertorio

Caserta – Aumentano i contagi di Coronavirus nella Provincia di Caserta, oggi Domenica 23 agosto.

Dopo quelli annunciati questa mattina, si aggiungono altri 4 casi ufficializzati poco fa nei comune di Aversa (30), Carinaro, Recale e Roccamonfina (20).

Ad Aversa il sindaco Alfonso Golia comunica: “Al momento ci è stata comunicata la positività di un nuovo tampone. I casi attivi in città dunque sono 30.
Voglio ringraziare i volontari della Protezione civile comunale, coordinati da Luca Abate, impegnati ieri e oggi in una campagna di sensibilizzazione per il rispetto dell’ordinanza sull’uso della mascherina. E ringrazio anche le forze dell’ordine scese in strada.

A Carinaro:Cari concittadini,
Questa mattina sono stato contattato dalle Autorità Sanitarie che mi hanno comunicato un nuovo caso di corona virus sul nostro territorio e come sempre questa amministrazione è pronta a condividere con voi gli aggiornamenti relativi alla situazione di emergenza che stiamo vivendo.
Come potete vedere bisogna mantenere alta l’allerta: dopo settimane di dati stazionari, i contagi si fanno risentire seppur con sintomi più lievi.
Ho avviato immediatamente le procedure come da protocollo e ho contattato i familiari della persona contagiata che è in buone condizioni essendo asintomatica. Il contagio molto probabilmente è avvenuto a causa di un viaggio all’estero (organizzato in tempi non sospetti).
La persona contagiata responsabilmente al suo rientro si è messa in quarantena in attesa dell’esito del tampone , inoltre il medico di base e i responsabili del Dipartimento Prevenzione hanno prescritto l’isolamento fiduciario con sorveglianza attiva e il tampone per i familiari. Come da protocollo sono stati monitorati anche gli altri vacanzieri che non appartengono alla nostra comunità“.

A Recale il sindaco Lello Porfidia scrive: “Il Sindaco di Recale informa che l’Asl di Caserta – Distretto di Marcianise ha comunicato, per le vie brevi, che è stato diagnosticato un nuovo caso positivo al virus Covid-19 a Recale. Secondo quanto riferito, si tratta di un giovane che è “rientrato da una vacanza estera”, attualmente il nostro concittadino non si trova a Recale. L’ASL ha fatto sapere che i familiari e gli altri contatti stretti sono stati identificati e messi in isolamento. Si invita alla scrupolosa osservanza delle prescrizioni già fornite a livello ufficiale dalle Istituzioni e ampiamente diffuse da questa Amministrazione, richiamando la cittadinanza al più rigoroso rispetto del senso civico. In particolare, si chiede ai giovani di fare attenzione perché con il COVID non c’è da scherzare, si rischia di mettere a repentaglio tutti noi, gli affetti più cari e di vanificare tutti gli sforzi fatti da questa Amministrazione Comunale e dai cittadini di Recale sul controllo del COVID.

A Roccamonfina nella serata di ieri il sindaco Carlo Montefusco ha comunicato un altro caso positivo che fa salire a 20 il numero dei casi.