Coronavirus. 3 nuovi casi in 3 giorni a Caserta

Il primo cittadino Casertano fa il punto della situazione covid in città ed illustra il bonus per gli affitti

Caserta – Ben tre nuovi casi positivi in 3 giorni nella città di Caserta, l’ultimo registrato nella giornata di ieri.

A darne conferma è il sindaco Carlo Marino, il quale ricorda che il virus è ancora in mezzo a noi e che l’emergenze non è affatto passata.

Un altro aspetto importante è quello riguardante il bonus per gli affitti delle abitazioni. C’è tempo fino al prossimo 7 maggio, alle ore 12,00, per presentare al Comune di Caserta la domanda per il bonus fitto previsto dall’Avviso regionale “Emergenza Covid-19 DGR 170/2020 – SOSTEGNO AL FITTO DELLE ABITAZIONI PRINCIPALI PER SITUAZIONI DI EMERGENZA SOCIO/ECONOMICA”.

Il contributo della Regione Campania è destinato ai nuclei familiari titolari di un contratto di locazione che hanno subito una diminuzione della capacità reddituale per effetto delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da COVID-19.

L’ammontare del contributo è pari al 50% del canone mensile per tre mensilità, per un importo massimo del contributo complessivo, definito dal Comune al fine di soddisfare una platea più vasta di beneficiari, pari a € 600,00.

La domanda deve essere presentata, attraverso il modulo allegato all’Avviso, mediante autocertificazione del possesso di tutti i requisiti previsti di accesso al contributo.La richiesta va inviata/consegnata:
via Pec: postacertificata@pec.comune.caserta.it
via mail: bonusfitto@comune.caserta.it
a mano presso la sede di piazza Vanvitelli ufficio Protocollo Generale;

Alla scadenza prevista, il Comune, raccolte le domande dei nuclei familiari in possesso dei requisiti previsti dalla Regione Campania, effettuerà un controllo sulla regolarità formale delle autocertificazioni e predisporrà un elenco dei beneficiari con indicazione del contributo spettante a ciascuno di essi.