Coronavirus, casi positivi al Neuromed di Pozzilli

I sindaci di alcuni comuni della provincia di Isernia e Caserta, hanno pubblicato un avviso sui siti istituzionali, per rintracciare i possibili contagiati

Immagine di repertorio

Isernia – Fino a pochi giorni fa la provincia di Isernia era l’unica a non avere contagi da Coronavirus.

Ad oggi, invece, si registrano decine di casi. Al Neuromed di Pozzilli era ricoverato un 83enne di altra regione, da diversi mesi per terapie neuro-riabilitative, risultato positivo venerdì scorso.

Sarebbero almeno 9 i casi solo al Neuromed, come ha confermato ieri sera il presidente della Regione Donato Toma.

I sindaci di alcuni comuni della provincia di Isernia e Caserta, hanno pubblicato un avviso sui siti istituzionali, per rintracciare i possibili contagiati:

A tutti i cittadini che per motivi di lavoro, visite mediche o altro, che si siano recati presso la struttura Neuromed negli ultimi 20 giorni ad oggi, devono segnalarlo quanto prima alle autorità competenti così da ricevere indicazioni sulle eventuali restrizioni da adottare“.