Coronavirus. Negativi i test ad Aversa e Cesa

Tutti i casi testati in Campania sono risultati negativi

Immagine di repertorio

Aversa / Cesa – Il presunto caso di Coronavirus, presso l’ospedale di Aversa è risultato negativo.

A comunicarlo è il sindaco Alfonso Golia: “Sono appena arrivati i riscontri sul tampone del paziente sotto osservazione al Moscati. Il tampone è negativo. La guardia è alta. Le Istituzioni, il personale medico sanitario, tantissimi professionisti monitorano la situazione continuamente. A questi angeli e alle loro famiglie va tutto il nostro ringraziamento per quello che stanno facendo per noi.”

“Non esiste alcuna emergenza al momento. A questo proposito, vorrei ricordare che gli autori di fake news, chi diffonde messaggi che gerano allarmi ingiustificati incorrono in reati punibili dalla legge, com’è giusto che sia. E nessuno avrà scrupoli nel farlo, io per primo, perché giocare e allarmare in una situazione del genere è un comportamento da vigliacchi”.

Nella giornata di oggi una falsa notizia parlava della chiusura del pronto soccorso di Aversa, mai avvenuta.

Stesso discorso per alcuni residente del comune di Cesa i quali, provenienti dalla zona rossa nel Nord Italia, si sono sottoposti al tampone risultando negativi al test.

Ecco quanto riferito dal sindaco Enzo Guida:

Per ora a Cesa non vi è nessun caso di contagio da CoronaVirus.
Questo pomeriggio si erano diffusa la notizia di un possibile contagio a carico di nostri concittadini, provenienti dalla c.d. “zona rossa”.
In maniera riservata ho avuto contatti telefonici con le persone interessate, che si sono recate all’ospedale “Cotugno” di Napoli.
Presso questa struttura ospedaliera hanno svolto gli accertamenti del caso, tra cui il tampone, che ha dato esito negativo. Sono stato informato ed autorizzato a rendere nota la notizia.
Per cui, anche allo scopo di tranquillizzare la comunità, comunico non vi sono, ad oggi, tra i nostri concittadini, casi di contagio accertati.