Coronavirus. Infermiere di Parete negativo al secondo test

Sulla vicenda si è espresso anche il sindaco di Parete Gino Pellegrino, il quale ha sottolineato che nutriva dei dubbi in merito al contagio

Immagine di repertorio

Parete – Un infermiere in servizio presso il pronto soccorso dell’ospedale di Caserta, nei giorni scorsi, è risultato positivo al tampone per il Coronavirus.

Quando è stato sottoposto al secondo tampone, cioè il test di controllo, l’esito ha dato risultato negativo.

Sulla vicenda si è espresso anche il sindaco di Parete Gino Pellegrino, il quale ha sottolineato che nutriva dei dubbi in merito al contagio del suo concittadino.

Ecco il post:

“Avevo molti dubbi sul “contagio” dell’infermiere dopo aver ascoltato il suo racconto, perciò avevo chiesto velocemente un nuovo tampone. I miei dubbi hanno avuto conferma. Ho appena saputo che il secondo tampone, al contrario del primo, è risultato negativo. Ora aspettiamo il terzo tampone di prova che faranno nelle prossime ore. Il nostro concittadino ha appreso con gioia la notizia”.